Conferenza Stampa di Presentazione Ottobrata Zafferanese 2015

Il Sindaco Dott. Alfio RussoIl sindaco Dott. Alfio Vincenzo Russo presenta con orgoglio la 37a edizione dell’Ottobrata Zafferanese al via a partire da domenica 4 ottobre 2015 e che si protrarrà per tutte le restanti domeniche del mese. Presenti al tavolo della cerimonia inaugurale della più grande mostra mercato dei prodotti tipici dell’Etna, è anche il Comitato organizzatore della manifestazione presieduto da quest’anno dall’Ing. Michele Di Bella.

L’Ottobrata Zafferanese non ha bisogno di molte presentazioni in quanto appuntamento ormai consolidato negli anni ed evento nodale all’interno del programma delle varie manifestazioni che il territorio zafferanese riserva ogni anno, manifestazioni che coinvolgono tutti gli aspetti della vita comunitaria territoriale, da quelli più strettamente culturali a quelli più tipicamente folkloristici e culinari che concorrono ugualmente a rappresentare ed arricchire il patrimonio culturale siciliano e nazionale.Conferenza Ottobrata 2015

Anche quest’anno, quindi, l’Ottobrata rinnova il suo desiderio di farsi occasione privilegiata di incontri, di suggestioni, di opportunità di ampliamento di confini territoriali e culturali e, questione di non minore importanza, occasione di farsi modello dello sviluppo economico dell’intera Sicilia – come tiene a sottolineare lo stesso primo cittadino nel corso del suo intervento.

Il vicesindaco Giovanni Di PrimaPeculiarità di questa 37a edizione sarà ancora una volta la presentazione di un’offerta turistica di qualità data da un’accurata selezione di esposizioni artigianali e gastronomiche attinenti ai temi della manifestazione, e da una gestione dello spazio gastronomico rispettosa della qualità dei prodotti ­ peraltro esposti insieme al relativo prezzo di ognuno al turista – e attenta al rispetto delle norme sulla sicurezza pubblica e del lavoro. A ciò si aggiunge tutto il valore di un’efficiente gestione compartecipata dell’organizzazione dell’evento da parte di pubblico e privato, facendo dell’Ottobrata anche un modello di gestione della spesa pubblica efficiente ed efficace.

La concezione del turista come ospite e risorsa della comunità, precisa infine il sindaco, fa sì che l’offerta turistica della manifestazione si basi quanto più possibile sulla qualità dei servizi offerti: per questo l’impegno del Comitato organizzatore, appoggiato dall’amministrazione comunale, è stato ancora una volta quello di garantire un’ottima fruibilità della manifestazione attraverso un miglioramento della pulizia degli ambienti espositivi e una migliore gestione della viabilità sull’intero territorio zafferanese.Conferenza Stampa Presentazione Ottobrata Zafferana Etnea 2015

Sembra dunque non mancare nulla all’apertura di questa nuova edizione di Ottobrata, definita dal vice presidente del comitato l’avv. Carmelo Spina “autentico fenomeno culturale, economico e turistico”, dove ancora una volta l’impegno, la cooperazione e la dedizione di un’intera comunità territoriale, animano interessi ugualmente partecipanti che travalicano confini geografici e ideologici, con significativi risvolti positivi in settori ed ambiti diversi della vita collettiva : dal settore dell’occupazione ­ soprattutto ­ giovanile con l’impiego di oltre duecento unità di personale per i servizi di informazione al turista, pulizia, parcheggio, al settore della ricezione e accoglienza turistica, al coinvolgimento di associazioni artistico-­culturali attive sul territorio e a vario titolo coinvolte nella manifestazione.

Con l’auspicio del Comitato organizzatore e di tutta l’amministrazione comunale che l’Ottobrata possa concorrere a farsi vetrina dei valori di laboriosità e cooperazione di un territorio…

Buona Ottobrata a tutti!

I commenti sono chiusi